Ward Churchill

Immagine di Ward Churchill

Ward Churchill

Ward Churchill (Keetoowah Band Cherokee) è uno degli attivisti e studiosi nativi americani più schietti del Nord America e uno dei principali analisti delle questioni indigene. È stato professore di ruolo di studi etnici e coordinatore di studi sugli indiani americani presso l'Università del Colorado, licenziato come ritorsione per aver esercitato il suo discorso protetto dal Primo Emendamento e in violazione della dottrina della libertà accademica. È anche co-direttore di la sezione del Colorado dell'American Indian Movement e vicepresidente dell'American Indian Anti-Defamation Council.

I molti libri di Churchill includono Fantasie della razza superiore, Lotta per la terra, Sulla giustizia dei polli appollaiati, Da un figlio nativo, Problemi critici nei nativi del Nord America, I documenti COINTELPRO, Indians R Us?, Agenti di repressione, Da quando è arrivato il predatoree Una piccola questione di genocidio: Olocausto e negazione nelle Americhe.

Nelle sue conferenze e in numerosi lavori pubblicati, Churchill esplora i temi del genocidio nelle Americhe, del razzismo, della (re)interpretazione storica e giuridica della conquista e della colonizzazione, della distruzione ambientale delle terre indiane, della repressione governativa dei movimenti politici, della critica letteraria e cinematografica, e Alternative indigeniste allo status quo.

Churchill è stato anche un ex portavoce nazionale del Comitato di difesa Leonard Peltier, ha servito come delegato presso il Gruppo di lavoro delle Nazioni Unite sulle popolazioni indigene (come giudice/relatore per il Tribunale internazionale dei popoli sui diritti degli indigeni del 1993). hawaiani) e come avvocato/procuratore del Tribunale internazionale delle Prime Nazioni per i capi dell'Ontario.

Evidenziato

Sottoscrivi

Tutte le ultime novità da Z, direttamente nella tua casella di posta.

Institute for Social and Cultural Communications, Inc. è un'organizzazione no-profit 501(c)3.

Il nostro numero EIN è #22-2959506. La tua donazione è deducibile dalle tasse nella misura consentita dalla legge.

Non accettiamo finanziamenti da sponsor pubblicitari o aziendali. Contiamo su donatori come te per svolgere il nostro lavoro.

ZNetwork: notizie, analisi, visione e strategia di sinistra

Sottoscrivi

Unisciti alla community Z: ricevi inviti a eventi, annunci, un riassunto settimanale e opportunità di coinvolgimento.